Siciliainbocca in Prati

LA CIOCCOLATA DI MODICA: Da oggi nel nostro ristorante i oltre 10 interessantissime versioni assoluamente Gluten Free

LA CIOCCOLATA DI MODICA:

Da oggi nel nostro ristorante i oltre 10 interessantissime versioni assoluamente Gluten Free


Il cioccolato di Modica (in dialetto locale ciucculatta muricana) è un tipo molto particolare di cioccolato, tipico della città di Modica e che, a causa della sua caratteristica lavorazione, che segue ancora metodi decisamente antichi, può essere chiamato “a freddo”. A differenza del normale cioccolato, quello modicano si presenta come granuloso e friabile, con delle scanalature in superficie, con un colore nero scuro, a volte opaco, e con riflessi bruni. Poiché la sua lunga storia si intreccia intimamente con quella della città e del territorio siciliano, il cioccolato di Modica è stato riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale e dal 2003 è nato il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica che promuove e tutela il prodotto tentando di conseguire l’indicazione IGP. Integrità e tipicità devono infatti essere difese quando un prodotto, come in questo caso, viene ancora preparato seguendo una ricetta che risale al Settecento e che è poi stata arricchita e modificata dagli artigiani della città di nascita.

cioccolato-di-modica-05

I dottori concordano: il cioccolato, se consumato nelle giuste quantità e specie se fondente, fa bene alla salute. Ma i cioccolati non sono tutti uguali. La preparazione “a freddo” del cioccolato di Modica (lavorato ancora oggi come lo lavoravano gli antichi Maya), mantiene intatte le qualità del cacao, i suoi valori nutritivi e le sue componenti come i flavonoidi, potenti antiossidanti, qui altamente concentrati. Questa particolarità permette al cioccolato di Modica di aiutare la vasodilatazione prevenendo lo stress ossidativo a livello dei vasi sanguigni.

Si contano 550 Kcal ogni 100 g di cioccolato di Modica.

I semi di cacao utilizzati provengono dall’Africa, da Sao Tomè in particolare. Tostati e macinati questi formano una massa che viene riscaldata fino a quando diventa fluida. Il tutto viene a questo punto mischiato con zucchero semolato di canna e alcune spezie che possono essere zenzero, peperoncino, vaniglia, cannella, scorze di limoni o di arancia. Il composto viene ulteriormente lavorato ad una temperatura di circa 40 °C e versato in stampi di latta di forma rettangolare che vengono sbattuti per fare uscire delle bolle d’aria e per solidificare il cioccolato. Le barrette così ottenute si presentano lucide, color nero scuro e opache, potremmo dire “grezze”. Qui si trova infatti la loro forza, il loro gusto: nella lavorazione semplice, tradizionale, senza aggiunta di grassi vegetali o di altre sostanze.

cioccolato-di-modica-02

Da oggi presso il nostro ristorante #siciliainbocca  potrete trovarla in oltre 10 interessantissime versioni: limone, arancia, cannella, vaniglia, sale, cardamomo e addirittura al latte d’asina!!!

 

Ultimi eventi

Data evento - 26 Giugno, 2024
NATURAL-MENFI: nei vini artigianali di Marilena Barbera
Data evento - 4 Giugno, 2024
Continuano i nostri festeggiamenti con il Cous Cous Festival e il Pistacchio Festival
Data evento - 22 Maggio, 2024
Per-Bacco! Feudo Disisa: storia e tradizione dei vini di Monreale dal 1867

Naviga